Per 5 generazioni, la famiglia Cardoner ha sempre piantato e mantenuto il vigneto, con particolare attenzione all'Hameau de Cosprons, i vini sono elaborati in cultura ragionata.